sport >> Altri sport >> GRANPREMIO ALESSANDRO FANTINI

Editoriali

Guida TV

GRANPREMIO ALESSANDRO FANTINI
GRANPREMIO ALESSANDRO FANTINI

A Fossacesia è stata la giornata perfetta di Simone Aielli (Callant Doltcini Cycling Team) con la sua prestazione maiuscola sfoggiata nella volata che ha deciso la 58°edizione del Gran Premio Alessandro Fantini relegando sul podio Simone Roganti (Nuova Spiga Aurea Iumiko) e Vittorio Carrer (Team Eurobike).

La classica giovanile per eccellenza in ricordo di Alessandro Fantini, nello stesso giorno (5 maggio) dell’anno 1961 in cui è morto in una tappa al Giro di Germania, è stata onorata al meglio da 107 ragazzi della categoria allievi in rappresentanza di 24 squadre di scena sugli otto giri del circuito tra salita, discesa e pianura tra il centro abitato di Fossacesia e l’Abbazia di San Giovanni in Venere.

A inserirsi fra i protagonisti assoluti nella fase centrale di corsa Diego Bracalante (Scap Trodica di Morrovalle) che si è aggiudicato il gran premio della montagna (in ricordo di Vincenzino Sisti) al quinto giro e il traguardo volante alla fine della sesta tornata (Memorial Giannino Saraceni) con il gruppo che ha tenuto entro il minuto il vantaggio del fuggitivo.

Sono stati 20 i corridori che si sono giocati il tutto per tutto e al culmine di una lunga volata  Aielli è riuscito a prevalere Roganti e Carrer, top-10 completata sotto l’arrivo da Marco Fermanelli (Scap Trodica di Morrovalle), Armando Lettiero (Ciccio Stellato Team Lettiero), Luciano Camplone (Asd Moreno Di Biase), Raffaele Trapani (Pedale Rossoblù Truentum), Fabio Di Stefano (Team Eurobike), Lorenzo Di Camillo (Asd Moreno Di Biase) e Samuele Silvestri (Unione Ciclistica Foligno). Di rilievo la presenza di Anamaria Anton Florentina (Sulmonese Gas) giovane ragazza della categoria juniores che è riuscita a terminare la propria fatica (49.ma all’arrivo) in promiscuità con gli allievi uomini entro il tempo massimo.

Per Aielli, corridore di Montesilvano, è il primo successo in carriera nella categoria allievi, da un anno agonista a tutti gli effetti con la Callant Doltcini e all’apice della forma dopo il podio nella Colli Teatini Giovani e altri importanti piazzamenti nei primi dieci. Aielli ha conquistato contestualmente alla vittoria anche la maglia di campione provinciale FCI Chieti.

Una 58°edizione piaciuta a tutti, pubblico compreso, alla presenza di Enrico Di Giuseppantonio (sindaco di Fossacesia), Mario Pupillo (presidente della Provincia di Chieti), Rocco Marchegiano (vice presidente nazionale della Federazione Ciclistica Italiana), Mauro Marrone (presidente del comitato regionale FCI Abruzzo) e Michele Cataldo (presidente del comitato provinciale FCI Chieti), per l’agonismo messo in campo da tutti i partecipanti con gli organizzatori dell’Asd Fantini (capitanati da Antonio Cimini e Mariano Fantini) che guardano al futuro per proporre un’edizione ad hoc del Gran Premio nel 2021 che celebrerà il 60°compleanno.

ORDINE D’ARRIVO GRAN PREMIO ALESSANDRO FANTINI

1) Simone Aielli (Callant Doltcini Cycling Team) 68,4 chilometri in 1.43’00” media 39,845 km/h

2) Simone Roganti (Nuova Spiga Aurea Iumiko)

3) Vittorio Carrer (Team Eurobike)

4) Marco Fermanelli (Scap Trodica di Morrovalle)

5) Armando Lettiero (Ciccio Stellato Team Lettiero)

6) Luciano Camplone (Asd Moreno Di Biase)

7) Raffaele Trapani (Pedale Rossoblù Truentum)

8) Fabio Di Stefano (Team Eurobike)

9) Lorenzo Di Camillo (Asd Moreno Di Biase)

10) Samuele Silvestri (Unione Ciclistica Foligno)

11) Pierfilippo Gabrielli (Velosport Ferentino)

12) Alberigo Antonelli (Gsc Moiano)

13) Jacopo Rossi (Velosport Ferentino)

14) Giuliano Santarpia (Velosport Ferentino)

15) Nicolò Di Giacomo (Pedale Rossoblù Truentum)

16) Matteo Fiorini (Pedale Chiaravallese)

17) Filippo Verzulli (Nuova Spiga Aurea Iumiko)

18) Umberto Salvatore Morea (Il Pirata Team Terracirce)

19) Giulio Pellizzari (Unione Ciclistica Foligno)

20) David Rosioru (Il Pirata Team Terracirce)

21) Riccardo Palumbo (Acd Guarenna)

22) Federico Minori (Velosport Ferentino)

23) Luca Recchia (Velosport Ferentino)

24) Tommaso Lancioni (Pedale Chiaravallese)

25) Filippo Bucci (Pedale Chiaravallese)

26) Marco Vito Di Santo (AC Dilettantistica Terra di Puglia)

27) Gianluigi Romano (D’Aniello Cycling Wear)

28) Andrea Casconi (Velosport Ferentino)

29) Anton Tachynski (Scap Trodica di Morrovalle)

30) Oreste Marocco (Callant Doltcini Cycling Team)

31) Nicolò Severa (Velosport Ferentino)

32) Luca Santanafessa (Scap Trodica di Morrovalle)

33) Alessandro Loseto (AC Dilettantistica Terra di Puglia)

34) Alfonso Grammegna (Gsc Moiano)

35) Mattia Orsili (Scap Trodica di Morrovalle)

36) Francesco Menghini (Pedale Rossoblu Picenum)

37) Federico Di Mauro (Nuova Spiga Aurea Iumiko)

38) Luca Mimmo Maggi (Audax Fiormonti)

39) Lorenzo Amidei (Pedale Chiaravallese)

40) Giuseppe D’Atri (Cagnano Varano Ciclismo)

41) Errico Di Cocco (Velosport Ferentino)

42) Andrea Pignotti (Gulp Pool Val Vibrata)

43) Andrea Gismondi (Scap Trodica di Morrovalle)

44) Domenico Raia (Ciccio Stellato Team Lettiero)

45) Alessio Tagliente (Team Bike Martina Franca)

46) Lorenzo Sorgi (Callant Doltcini Cycling Team)

47) Samuele Di Tomasso (Callant Doltcini Cycling Team)

48) Riccardo Addesi (Callant Doltcini Cycling Team)

49) Florentina Anton Anamaria (Sulmonese Gas)